Case Study

Aruba Enterprise per Nexive

Flessibilità, sicurezza e sostenibilità ambientale grazie al cloud.

Scarica il documento Guarda la video intervista

L'azienda

Primo operatore privato del mercato postale nazionale, con sede principale a Milano, Nexive nasce nel 1998 come TNT Post in seguito a successive acquisizioni di agenzie private di recapito e altre società di produzione e servizi del settore.

Oggi l’azienda raggiunge ogni giorno la quasi totalità delle famiglie italiane attraverso oltre 400 milioni di buste movimentate all’anno e il 100% delle famiglie attraverso la sua rete di distribuzione parcel.

La necessità

A partire dal 2017 l’azienda ha iniziato a sentire la necessità di far fronte alle nuove esigenze di sviluppo, non più compatibili con le caratteristiche dell’infrastruttura fisica in uso, in particolare dal punto di vista economico, della compliance normativa e della flessibilità.

La soluzione

La soluzione proposta è totalmente personalizzata sulle necessità dell’azienda ed è stata realizzata combinando il nostro Dedicated Cloud con un adeguato piano di Disaster Recovery.

“La centralità del cliente e la sua gestione hanno portato Nexive a trasformare il suo Data Center all’inizio del 2017” Davide Albanese, IT Manager, Nexive

L’implementazione della soluzione ha consentito a Nexive di fare un notevole salto in avanti in termini di digitalizzazione delle operazioni, grazie al passaggio dall’on-premise al cloud.

insieme a nexive con le soluzioni di disaster recovery geografico

Play

Il progetto

Il progetto avviato si inserisce all’interno di un importante piano strategico per l’innovazione tecnologica aziendale in Nexive che ha previsto un piano di investimenti per un totale di 3,5 milioni di euro in 5 anni.

La collaborazione con Aruba Enterprise ha consentito di raggiungere diversi obiettivi sia in termini di miglioramento delle performance, che di ottimizzazione dei costi e di efficienza energetica.

“Oggi il core tecnologico di Nexive si basa su un’Infrastruttura as a Service 100% virtuale, realizzata su due Data Center, il primario di Ponte San Pietro e il secondario, per il Disaster Recovery, ubicato ad Arezzo.”

Davide Albanese, IT Manager, Nexive

Sviluppi futuri

Il progetto nasce dalla precisa volontà di Nexive di potenziare le proprie capacità di rispondere velocemente alle necessità emergenti del mercato e dei propri clienti. Per questo l’obiettivo futuro è quello di continuare a cogliere le opportunità offerte dalla tecnologia per far evolvere i propri servizi.

Ottieni maggiori informazioni

Un nostro esperto è a disposizione per fornire maggiori dettagli sulle nostre soluzioni personalizzate.

Richiedi un contatto commerciale

Scopri altre storie di successo.

Vedi tutti i Case Study