Case Study

Aruba Enterprise per la Città metropolitana di Milano

Soluzioni differenziate e personalizzate di Posta Elettronica ad alti livelli di affidabilità e sicurezza.
Scarica il documento

L'ente

La Città metropolitana di Milano comprende 133 comuni su di un'estensione di 1.575 kmq.

Con una popolazione residente di oltre tre milioni di abitanti, è la terza area più popolata d'Europa dopo Londra e Parigi, un territorio ricchissimo di infrastrutture che si configura come un'unica area urbana sempre più estesa ed integrata. Ha competenze strategiche che vanno dalla manutenzione delle strade provinciali ed edifici delle scuole superiori alle autorizzazioni ambientali e numerose altre.

È in contatto quotidiano con imprese, cittadini, enti e nella sua visione di soggetto di area vasta ha un ruolo rilevante nel promuovere servizi ai Comuni. La Città metropolitana di Milano sta attraversando un importante percorso di riorganizzazione dei processi digitali e informativi, volta alla loro semplificazione e innovazione, avvalendosi della tecnologia digitale che, considerata molto più di uno strumento, consente di concepire i processi stessi in una modalità del tutto nuova e utile.

L’esigenza

Da 2018, la Città metropolitana di Milano ha avviato un processo di migrazione del proprio data center su un’infrastruttura cloud. In questa fase, è sorta la necessità di gestire in modo più agile ed economico, rispetto ad una soluzione on-premise, il servizio di posta elettronica utilizzato dall’Ente.

Allo stesso tempo, rimaneva necessario garantire un’ottima qualità del servizio, affidabilità e sicurezza dei sistemi.

La soluzione

Al fine di trovare la risposta più adatta a tali esigenze, è stata avviata la collaborazione con la divisione Enterprise di Aruba, provider che si è dimostrato in grado di erogare il servizio di Posta Elettronica (PEL) con livelli di qualità, affidabilità e sicurezza garantiti.

Nello specifico, la soluzione proposta è stata modulata e personalizzata in base allo specifico profilo degli utenti, tenendo quindi in considerazione caratteristiche e specificità relative ai diversi utilizzi dello strumento e ruoli. Nel dettaglio sono state ad oggi attivate:

check
1400 caselle email di tipologia Advanced – che prevedono 20GB di spazio per ciascuna casella;
check
200 caselle email di tipologia Standard – che prevedono 2G di spazio per ciascuna casella.

Vantaggi

La soluzione di Posta Elettronica adottata consente al Ministero di mettere a disposizione dei propri dipendenti un servizio di posta ottimizzato e ai massimi livelli di sicurezza.
Più nel dettaglio:

check
la rete di threat intelligence attivata consente di mantenere costantemente aggiornati i filtri antispam e riconoscere, quindi, gran parte dei messaggi SPAM e dei contenuti malevoli - malware, phishing, truffe telematiche, cryptolocker, ed ulteriori – in modo da categorizzarli ed evitarli;
check
la creazione di profili di posta differenziati e customizzati secondo la tipologia di utilizzatore, fornisce all'Ente un vantaggio in termini economici, oltre che di fruibilità secondo le specifiche esigenze;
check
la certificazione Rating 4 dei Data Center di Aruba garantisce la massima continuità del servizio di posta elettronica.

Il livello di sicurezza è altresì amplificato anche dall’architettura stessa su cui è sviluppata l’infrastruttura del servizio di Posta Elettronica, progettata secondo logiche di protezione e riservatezza dei dati ridondanti tra due diversi Data Center Aruba: ciò assicura la massima affidabilità (High Availability) del servizio.

In aggiunta, grazie all’attivazione dei servizi PEL di Aruba, la Città metropolitana di Milano ha potuto:
 

  • mantenere i nomi di dominio di posta che erano già in uso: un aspetto fondamentale per le istituzioni;
  • procedere all’integrazione dell’accesso alle caselle con il sistema di autenticazione di dominio LDAP (Lightweight Directory Access Protocol).
“Avere un servizio di posta elettronica con elevati standard di qualità consente alla Città metropolitana di Milano di interagire con i nostri stakeholder in sicurezza e affidabilità, incrementando la reputation dell'Ente e snellendo i canali di comunicazione” Dott.ssa Pinoschi - Direttrice dell'Area Infrastrutture, Vice Direttore Generale, RTD dell'Ente
Città metropolitana di Milano

Ottieni maggiori informazioni

Un nostro esperto è a disposizione per fornire maggiori dettagli sulle nostre soluzioni personalizzate.

Richiedi un contatto commerciale

Scopri altre storie di successo.

Vedi tutti i Case Study