Case Study

Aruba Enterprise per Gorent

Flessibilità e sostenibilità grazie al Cloud.

Scarica il documento Guarda la video intervista

L’azienda

Fondata a Firenze nel 2002, Gorent offre il servizio di noleggio di veicoli per la raccolta dei rifiuti e l’igiene urbana e ha la flotta mezzi più grande in Italia. Insieme al noleggio Gorent ha sviluppato altre due linee di business, in particolare: vendita dell’usato e ritiro e permuta di mezzi usati. Alla casa madre, che si occupa di noleggio dei mezzi, è stata affiancata un’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti e lo smaltimento degli oli esausti. Oltre che sul territorio nazionale, Gorent ha inoltre sviluppato la propria presenza nel mercato europeo, in particolare in Francia e Spagna.

La necessità

L’azienda ha sentito l’esigenza di dotarsi di un’infrastruttura che fosse in grado di supportare la rapida crescita aziendale, rispondendo alle seguenti necessità:

  • infrastruttura con risorse dedicate;
  • rapido accesso alle informazioni;
  • razionalizzazione della spesa;
  • attivazione di un Disaster Recovery.

La soluzione

Gorent ha trovato risposta alle proprie necessità nel Private Cloud di Aruba. Questo servizio IaaS permette di creare Virtual Data Center (VDC) con server virtuali, firewall e reti. Tutte le risorse sono ad uso esclusivo e possono essere rimodulate in tempo reale. La possibilità di affidarsi ad un partner con un team dedicato composto da personale tecnico altamente qualificato, messo a disposizione per disegnare e gestire la propria infrastruttura, ha portato Gorent a scegliere Aruba Enterprise.

“La società è cresciuta tantissimo negli ultimi due anni e questo ha prodotto lato infrastruttura un aumento sostanziale dell’hardware. L’eterogeneità del business ha richiesto una flessibilità nell’infrastruttura che vede nel cloud la soluzione ideale.” Giordano Betti, IT Manager Corporate, Gorent

gorent, flessibilità e sostenibilità grazie al cloud

Play

Il progetto

Date le esigenze manifestate, Aruba Enterprise ha progettato per Gorent un’infrastruttura basata su Private Cloud e localalizzata presso il Global Cloud Data Center IT3 di Ponte San Pietro (BG).

L’infrastruttura è stata poi messa in sicurezza attraverso un servizio di Disaster Recovery As a Service (DRaaS), con destinazione Data Center IT1 di Arezzo, a circa 300 km di distanza.

I data center selezionati per il progetto di Gorent sono:

  • certificati ANSI TIA/ 942–B–2017 Rating 4;
  • green, perché progettati per ridurre al minimo l’impatto ambientale ed alimentati da energia 100% rinnovabile.

“Con il cloud siamo riusciti a ottimizzare i costi riducendo la spesa legata all'hardware puro. Riusciamo a creare delle macchine virtuali sia per gli operatori sia per i server che li devono supportare, con estrema facilità e flessibilità. Così macchine che non servono più vengono dismesse, a vantaggio di server dedicati ad un business in crescita.”

Giordano Betti, IT Manager Corporate, Gorent

Ottieni maggiori informazioni

Un nostro esperto è a disposizione per fornire maggiori dettagli sulle nostre soluzioni personalizzate.

Richiedi un contatto commerciale

Scopri altre storie di successo.

Vedi tutti i Case Study